Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Mondo in tasca - Consultare la rete per viaggiare sicuri

Mondo in tasca - Consultare la rete per viaggiare sicuri

30 Giugno 2010

I siti web utili per pianificare un viaggio senza sorprese. Per evitare le truffe, gli incidenti in mare e durante le escursioni in montagna. Da seguire anche i consigli più banali.

Prima di partire per le vacanze, le ultime informazioni sulla sicurezza del viaggio si trovano via Internet. I principali siti web istituzionali mettono a disposizione vademecum e consigli per evitare il più possibile il rischio di contrattempi, dagli scippi agli incidenti in mare. Chi è già pronto con l ombrellone e il telo da spiaggia può consultare le guide del sito della Polizia di Stato, Poliziadistato.it. Le sezioni interessanti riguardano la sicurezza in mare e nella navigazione: si va dai consigli più banali, mai abbastanza ripetuti, - come quello di fare il bagno tre ore dopo il pasto - alle istruzioni per chi ha un imbarcazione. La Polizia di Stato, alla voce  viaggi , dà poi alcune indicazioni di massima per prevenire furti sui treni o nelle stazioni.

Sereni dovunque

L acquisto e la pianificazione di un viaggio, organizzato per conto proprio o con l aiuto di un agenzia, sarà meno esposto al rischio di truffe seguendo i consigli del decalogo del turista garantito, redatto a più mani dalle associazioni dei consumatori e dai tour operator. Movimentoconsumatori.it, alla sezione Trasporti e Turismo, pubblica normative e carte dei diritti. Da ricordare anche Sosvacanze.it, Astoi.it.

Per gli amanti della montagna d estate, fonte di informazioni è Sicurinmontagna.it, dal quale si scaricano gratis alcune guide in pdf per la sicurezza nelle escursioni. Chi va all estero consulti le pagine a cura del ministero degli Esteri, Viaggiaresicuri.it, che aggiornano sui paesi con situazioni a rischio, per via di disastri naturali, emergenze, attentati o situazioni di instabilità politica. L ultima cautela è registrarsi, prima di partire, sul sito Dovesiamonelmondo.it, in modo da lasciare traccia del proprio programma di viaggio ed essere sempre reperibili. Di Sara Bianchi