Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
MilanoFinanza - Destinazioni, top e flop per il 2018

MilanoFinanza - Destinazioni, top e flop per il 2018

09 Febbraio 2018
Le classifica delle mete più trendy dipende sempre dai parametri di valutazione. In Italia, per esempio, la destinazione più desiderata per lo shopping è Milano, che fa segnare la più alta spesa giornaliera per turista (121 euro). Su Google, invece, trionfa il Sud Italia con Sicilia, Sardegna e Cilento tra i territori più ricercati per le vacanze.

Anche il New York Times guarda al Sud della Penisola e, nella sua classifica delle 52 destinazioni da vedere quest'anno, ha inserito la Basilicata al terzo posto.  «Un luogo da visitare prima che lo scopra il resto del mondo», scrive il celebre quotidiano: nel 2019 infatti Matera sarà capitale europea della cultura. Ai primi due posti il Nyt inserisce la capitale della musica e del divertimento Usa, New Orleans, e la Colombia, una nazione che ha da poco riaperto al turismo.

Per le mete di lungo raggio, stando alle rilevazioni degli operatori - interviste ai tour operator Astoi e analisi delle ricerche effettuate sui motori Booking e Trivago - l'Estremo Oriente è l'area che affascina maggiormente.

Gli italiani sono stregati dall'appeal della Corea del Sud, complici anche le Olimpiadi invernali, e soprattutto del Giappone con Tokyo e Osaka in cima alle preferenze, ma anche Oita, famosa per gli onsen, i bagni termali giapponesi. Il Paese del Sol Levante è anche protagonista dei programmi dei viaggi di nozze, spesso combinato con località di mare come le isole della Polinesia (Fiji, Isole Cook, Tahiti), il Vietnam o la splendida Palawan nelle Filippine.

In Usa Florida e California attirano più degli altri stati, mentre il Centro America è diviso tra il fascino delle isole caraibiche e gli insediamenti Maya di Guatemala e Messico. In Europa, il predominio è per le vacanze mare che vedono Spagna, Italia e Grecia contendersi i flussi del Nord Europa sul Mediterraneo. Un po' meno affollate, ma comunque in crescita, Croazia e Albania. Il Nord Africa e la Turchia sono in timida ripresa, ma pagano una forte percezione di insicurezza, soprattutto dall'Italia.

Piacciono sempre di più i city break con Londra, Parigi e Roma tra le capitali più visitate e Praga e Vienna come mete emergenti, oltre a Tel Aviv, in Israele, apprezzata per il divertimento e spesso abbinata a Gerusalemme per un long weekend anche culturale. - A cura di Aldo Bolognini Cobianchi, con la collaborazione di Emanuele Elli
  • MilanoFinanza_9.2.2018_pag. 55
    0.11 Mb