Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
«I dati dei clienti sono dell agenzia»

«I dati dei clienti sono dell agenzia»

01 Novembre 2014

Gli adv sono un passo avanti

Ma Bösl non è d accordo, e ha spiegato perché in un intervista a fvw durante la convention annuale di RKT, che ha portato oltre 850 agenti a Luxor, in Egitto: «Un buon data base di clienti è decisivo per il successo di un impresa  ha insistito Bösl  e in questo gli agenti di viaggi sono un passo avanti ai tour operator, dovranno anzi accrescere questo loro vantaggio competitivo usando meglio le informazioni di cui dispongono. Perché i clienti devono poter apprezzare il valore del loro agente di viaggi, prima, durante e dopo il loro viaggio».

Ma in Germania si collabora

E tuttavia, ha notato Bösl, agenti di viaggi e tour operator in Germania collaborano bene, diversamente da quel che accade in Paesi vicini dove «si affrontano in una lotta feroce per la conquista del cliente». Bösl ha anche caldeggiato la conferma dello status di  agenti di vendita per i dettaglianti del turismo, contro il cambiamento ventilato in  trader o  broker .

Nella convention Bösl ha riportato con soddisfazione anche l ultima mossa riuscita di RTK nel dialogo con i tour operator: «Abbiamo ottenuto da tutti i piani commissionali già a giugno per tutto l anno 2014/2015. È importante che ogni agente di viaggi sappia in anticipo quanto guadagna quando vende un prodotto». Bösl si è anche appellato ai t.o. perché mantengano la commissione minima al 10% (come fanno già 25 Fair Play partner del consorzio e altri 50 operatori) «per sostenere il cashflow delle agenzie nel corso dell anno».

Al consorzio RTK partecipano in varie forme circa 8mila agenzie di viaggi, anche di diverse reti, che sviluppano un fatturato totale stimato intorno ai 4,3 miliardi di euro quest anno, in progresso del 3% sul 2013. Oltre a RTK Group il gruppo più numeroso è la catena Schmetterling. - Fonte: L'Agenzia di Viaggi sito web (di Marina Firrao)