Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
L Agenzia di Viaggi sito web - Novità da Astoi: nasce il Comitato Intermediazione

L Agenzia di Viaggi sito web - Novità da Astoi: nasce il Comitato Intermediazione

23 Ottobre 2012


Piccola grande rivoluzione nel mondo associativo turistico: presentato a Rimini il Comitato Intermediazione di Astoi Confindustria Viaggi con due vice presidenti, Andrea Giannetti e Cinzia Renzi , e l obiettivo dichiarato di dare alta visibilità al turismo fatto dalle imprese. Per il presidente di Astoi , Nardo Filippetti , è la chiusura del cerchio, che rincorreva da tempo: «È in atto un evoluzione generale alla quale dovevamo dare una risposta concreta: ora dobbiamo e vogliamo dare risposte operative ed esaustive sia ai produttori di viaggi che agli intermediari, percorrendo insieme la strada che porta all esatta percezione da parte del consumer di cosa sia una impresa turistica. In altri termini, l agente di viaggi deve vendere il proprio sapere e deve poter dialogare quotidianamente con il tour operating che produce risposte di viaggio».

Un atto dovuto

Un atto dovuto dai tempi, dunque, che lo stesso Andrea Giannetti presidente di Assotravel e ora vice presidente del Comitato, definisce «un passaggio obbligato per realizzare realmente un sistema più forte verso l esterno, con una comunicazione che spieghi al consumatore, nostro cliente, come lavoriamo quotidianamente, sia noi agenti di viaggi che i tour operator». C è molto entusiasmo per un  soggetto creato per funzionare al meglio, come spiega Cinzia Renzi , l altra vice presidente del Comitato: «Dai prossimi giorni inizieremo a fare una campagna promozionale verso tutte le agenzie di viaggi. La mia presenza non è una rivalsa  anche se in Fiavet sono accadute delle vicende molto gravi alle mie spalle  bensì la realizzazione di un idea di aggregazione che ormai va fatta percepire all esterno. Ci sono tante battaglie da fare e dobbiamo avere la forza e la convinzione di affrontarle tutte».

Al fianco di tutta la filiera del turismo organizzato

Ma quali sono queste battaglie? Ci sono le emergenze da gestire (rientro di clienti), i continui adempimenti fiscali, i rapporti con il consumer. Per queste e altre tematiche Astoi Confindustria Viaggi ha già strutturato diversi gruppi di lavoro come quelli sulla consulenza fiscale, legale, sulle strategie associative, sui trasporti, sul business travel e sul tailor made. «Vogliamo essere realmente al fianco di chi apre la serranda tutti i giorni  ha sottolineato Filippetti  e magari è assalito dall ansia di un inciampo fiscale o di una pratica dalla difficile transazione. Il nostro sistema di servizi agli iscritti funzionerà a pieno ritmo e con questo nuovo Comitato potremo offrirlo a tutta la filiera del turismo organizzato». Per chi, tra gli agenti di viaggi, vorrà iscriversi nei prossimi giorni, l ingresso in Astoi Confindustria Viaggi sarà gratuito sino alla fine dell anno. Poi le quote associative verranno declinate a seconda del numero di addetti: la prima fascia, quella più numerosa, da uno a tre addetti, prevede una quota di 500 euro. Sui ruoli che ricopriranno Giannetti e Renzi , invece, è ancora buio, nel senso che non sono state prefigurate deleghe, anche se è chiaro che Giannetti vorrà e dovrà impegnarsi in quei rapporti sindacali e in quelle relazioni con le istituzioni, che lo hanno visto coinvolto da almeno 15 anni. Renzi potrebbe avere compiti sul territorio e nell area mediatica. Ma è ancora prematuro per dare incarichi: c è da avviare un non facile proselitismo, che comunque può già contare sul nutrito gruppo di adv di Assotravel (che con una modifica statutaria confluirà nel Comitato) e da un novero di agenzie di viaggi impegnate nel business travel e nell incoming che potrebbero essere molto attratte da questa nuova casa comune in Confindustria. Non va infatti ignorato che questa confeder