Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
L'Agenzia Di Viaggi sito web - I Caraibi 'salvano' i tour operator, l'effetto Parigi pesa sull'Europa

L'Agenzia Di Viaggi sito web - I Caraibi 'salvano' i tour operator, l'effetto Parigi pesa sull'Europa

13 Gennaio 2016

Outgoing nel segno dei Caraibi. È il macro-trend intercettato dal presidente di Astoi, Luca Battifora, che ha tirato le somme di fine anno per i tour operator italiani.

«In termini di vendite abbiamo registrato un buon andamento delle isole carabiche, in particolare Cuba, Antigua e Giamaica, e una buona tenuta dei grandi circuiti in Sudamerica e Sudafrica, premiati dalle scelte dei top client», afferma. E aggiunge: «Nello stesso tempo si è confermato il flop, da più parti preannunciato, delle principali capitali europee, penalizzate dall’effetto psicologico generato dagli attentati di Parigi che ha influenzato le decisioni dei clienti di fascia media».

Per il presidente dell’associazione dei t.o. italiani la spesa media pro-capite ha rispettato la media stagionale. Discorso a parte per il Mar Rosso, e l’Egitto in generale, che rappresentano ormai da mesi il punto debole nelle vendite dei tour operator. Anche in questo caso, l’estrema instabilità dovuta ai continui attacchi terroristici ha scoraggiato anche i “fedelissimi” di questo prodotto. Una sofferenza che, a guardar bene, ha interessato tutta l’area del Nord Africa. 

Molto positive, invece, le vendite per l’Estremo Oriente, in particolare Indocina e Thailandia. A conti fatti, un fine anno in linea con le percezioni che i t.o. avevano già avvertito a fine novembre, quando il quadro delle prenotazioni si era già delineato con la strage di Parigi e le conseguenze nel mondo arabo. - di Andrea Lovelock