Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
La Tunisia alla conquista dell'Europa: le Assises du Tourisme sbarcano in Francia

La Tunisia alla conquista dell'Europa: le Assises du Tourisme sbarcano in Francia

09 Maggio 2017

I player tunisini del turismo escono dai confini nazionali per confrontarsi con il trade internazionale. Questo lo scopo delle Assises du Tourisme Tunisien (Att) che, dopo Tabarka, Tunisi, Sousse, Djerba e prima della tappa di Tozeur, prevista l’11 maggio, hanno fatto tappa in Francia con un workshop a Boulogne-Billancourt, vicino a Parigi. L’obiettivo è chiaro: incontrare i buyer esteri per ascoltarne le richieste in tema di turismo e proporre il nuovo volto di un Paese che stanga ancora a raggiungere i risultati numerici del periodo prerivoluzionario. Nel 2016, infatti, gli arrivi e le entrate derivanti dal comparto sono diminuiti rispettivamente del 27 e del 34% rispetto al record del 2010.

La sfida di Horizon 2020

La sfida per arrivare a raggiungere gli obiettivi di Horizon 2020, che fissava in 10 milioni il totale degli arrivi nel Paese, è oltremodo impegnativa e passa, oltre che dal rafforzamento dell’immagine di sicurezza, dal miglioramento dei prodotto e della competitività. Intanto il Governo passa all’azione con l’approvazione di 27 progetti a carattere misto pubblico-privato che hanno, fra i temi prioritari, la comunicazione e la promozione, l’innalzamento qualitativo per allineare strutture e servizi agli standard internazionali, il turismo sostenibile e la diversificazione dell’offerta.

Un comitato direttivo, presieduto dal ministro del Turismo Salma Elloumi Rekik, ha lo scopo di guidare e coordinare i contenuti delle Assises, monitorando l’esito delle contrattazioni. - Fonte: TTGItalia.com