Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Italia.it: niente soldi per il rilancio

Italia.it: niente soldi per il rilancio

25 Settembre 2014

Il commissario dell Enit Cristiano Radaelli ha annunciato dalle pagine del Sole 24 Ore il rilancio dell impresa, dopo l ennesimo contratto saltato (con Unicity, stipendi sospesi da mesi). Ma dopo l ultimo incontro  il terzo in una settimana  del Laboratorio del Turismo Digitale voluto dal ministro Franceschini, inquietanti voci di corridoio rimettono tutto in forse: le riporta Wired, che segue da vicino la questione, citando fonti secondo le quali semplicemente mancherebbero i fondi per riprendere il lavoro, questa volta sotto il controllo dell Enit, cone da decreto Artbonus.

Nella lettera di rescissione unilaterale del contratto con Unicity, Promuovitalia scriverebbe infatti di non poter pagare gli ultimi sei mesi di lavoro della redazione per problemi di cassa, ma nel contempo impone di proseguire il lavoro fino al 25 settembre. Imposizione che, sempre secondo Wired, è stata respinta in toto dai diretti interessati  giornalisti, redattori e traduttori  pronti a far causa al ministero con l accusa di danni erariali. Tra l altro, effettivamente, nella legge 106/2014 dello scorso luglio non viene citata alcuna copertura finanziaria per garantire la continuità, l evoluzione e il potenziamento del portale.

Fonti dell Enit considerano inoltre che l Agenzia, essa stessa in crisi e pronta a chiudere alcune sedi estere, non è in grado di procedere autonomamente, essendo commissariata fino a novembre. Tutti dunque ora attendono un segnale concreto dal Mibact, per capire se questa lunga telenovela tutta italiana sia prossima a un epilogo. - Fonte: L'Agenzia di Viaggi sito web