Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Il Tempo - Terremoto nelle isole greche: 2 morti

Il Tempo - Terremoto nelle isole greche: 2 morti

22 Luglio 2017
Epicentro nel mare di fronte alla Turchia. Oltre 100 i feriti. Tra gli italiani in vacanza (tutti illesi) anche sette giovani reatini
Una forte scossa di terremoto, di magnitudo 6,7, registrata nel Mar Egeo, ha causato la morte di due persone e il ferimento di oltre 100 feriti sull'isola. Lo ha riferito lo stesso sindaco dell'isola, Giorgos Kyritsis.
 
L'epicentro del sisma, che si è verificato all'1.30 della scorsa notte a una profondità di 10 km, è stato localizzato tra Kos e la località turistica turca di Bodrum, ma è stato avvertito in tutte le vicine isole del Dodecaneso. Le vittime sono due giovani che stavano uscendo da un bar quando il tetto è crollato, ha riferito il primo cittadino dell'isola a Radio ERT. Tramite i social network i turisti italiani presenti sull isola di Kos colpita nella notte da un violento terremoto raccontano la paura vissuta nella notte.

«Nottataccia qua a #Kos dopo il #terremoto avvenuto nelle acque turche. Si susseguono tante scosse di media intensità», dice Angelo su twitter. Federica, in vacanza anche con un bimbo piccolo, parla di notte «passata a guardare le stelle».

«Stiamo bene sono tanto spavento», aggiunge. Altri pubblicano varie foto delle case lesionate mentre in tanti che hanno villeggiato nell'isola greca rivolgono un pensiero agli abitanti. Tutti i clienti italiani in loco stanno comunque bene e, nonostante il comprensibile timore, sono tutti in buone condizioni. Allo stesso modo non sono stati registrati danni strutturali ai resort, tutti i servizi sono fruibili. I tour operator dell'associazione sono in costante contatto con rappresentanti e personale locale per un aggiornamento in tempo reale della situazione. Astoi è, inoltre, in contatto con la Farnesina e, al momento, la situazione sembra tornata alla completa normalità. Gli operatori stanno gestendo le telefonate dei clienti relative a richieste di informazioni e stanno fornendo i dovuti aggiornamenti. I tour operator Astoi confermano la piena operatività ed informano che le partenze di questo weekend per Kos, in caso di specifica richiesta da parte dei clienti, sono state già tutte gestite attraverso l'offerta del cambio di destinazione o di un buono dello stesso valore valido per una prossima vacanza. Sono in aeroporto in attesa di rientrare, sull'isola dopo la maturità sette ragazzi reatini che si trovano sull'isola colpita da un violento terremoto.

 A quanto si apprende dal Comune di Rieti, in costante contatto con la prefettura, i ragazzi stanno bene e si trovano bloccati in aeroporto in attesa di poter ripartire. I giovani, che si trovano in vacanza sull'isola dopo l'esame di maturità, hanno lasciato il residence in cui si trovavano e aspettano ora di poter rientrare in Italia. L'Unione Europea «offre tutto il suo supporto per aiutare» la Grecia, dopo il forte terremoto che ha colpito la zona dell'isola di Kos, nel Dodecaneso. Lo dichiara il commissario europeo per gli Aiuti umanitari e la Gestione delle crisi, Christos Stylianides.

Il centro di coordinamento della Commissione Europea per la risposta alle emergenze, continua, «che monitora i disastri naturali 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, segue da vicino gli sviluppi ed èpronto a coordinare qualsiasi assistenza venga richiesta» da Atene. Il sistema satellitare  Copernicus, con le sue mappe, «è a disposizione per aiutare le autorità nazionali di Protezione civile», conclude. -- 6,7 Gradi Di magnitudo la scossa che ha colpito ieri notte a 10 km di profondità tra l'isola di Kos e Bodrum
  • IlTempo_22.7.2017_pag.16
    0.1 Mb