Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Il Sole 24 Ore - Stop ai viaggi dai tour operator

Il Sole 24 Ore - Stop ai viaggi dai tour operator

19 Agosto 2013


Dopo l'invito della Farnesina. Astoi stima un danno di almeno 40 milioni

La stragrande maggioranza dei tour operator, a cominciare da quelli che aderiscono ad Astoi Confindustria Viaggi, ha annullato le partenze per l'Egitto e sta contattando tutti i clienti in partenza per fornire loro alternative, "congelare" il viaggio o concordare il rimborso. La decisione è arrivata dopo che la Farnesina ha sconsigliato i viaggi e invitato i connazionali già nel Paese a non uscire dalle strutture turistiche. I collegamenti aerei per l'Egitto continuano ad essere regolari; in particolare i voli per El Alamein, Sharm El Sheikh, Marsa Matrouh e Marsa Alam, voli che però decolleranno vuoti, nelle prossime ore, per andare a riprendere gli italiani che si trovano in Egitto.

In questo periodo dell'anno, ogni settimana erano in partenza per l'Egitto circa 20 mila italiani. Solo il tour operator Eden Viaggi, di cui è presidente è il numero uno di Astoi Confindustria Viaggi, Nardo Filippetti, questa settimana aveva prenotazioni per l'Egitto per 3mila italiani che non potranno partire per quella meta. Oltre a causare un forte danno agli operatori del settore - il numero uno di Astoi Confindustria Viaggi, l'Associazione che riunisce i maggiori tour operator italiani, Nardo Filippetti parla di un danno economico da almeno 40 milioni se la crisi egiziana si chiuderà nelle prossime 2-3 settimane - lo stop verso l'Egitto, nel pieno della stagione estiva ha in qualche caso provocato caos e disservizi. Il Codacons intanto annuncia un'azione collettiva contro il ministero degli Esteri in favore degli italiani rimasti bloccati in questi giorni all'interno di resort e strutture ricettive dell'Egitto. - di R.Es.

Visualizza l'articolo:
{phocadownload view=file|id=2591|target=s}