Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Il Giornale - Tour operator, fatturato in calo del 10%

Il Giornale - Tour operator, fatturato in calo del 10%

14 Gennaio 2010

"Il 2009 si chiuderà con un calo del 10% del fatturato dei tour operator, a fronte di un giro di affari medio di 6 miliardi di euro l'anno, si perderanno 500 milioni di euro". Lo ha affermato il presidente dell'Associazione Tour operator italiani (Astoi), Roberto Corbella, a margine dell'assemblea generale in corso a Roma. "Il calo - ha aggiunto - è dovuto a più fattori: alcuni attori del comparto dei tour operator sono scomparsi, i prezzi medi più bassi e la contrazione dei giorni di vacanza hanno colpito il settore".

Per quanto riguarda il 2010, Corbella ipotizza che: "la fase iniziale sarà ancora difficile ma riscontriamo il permanere del bisogno di viaggiare. Gli italiani, con accortezza, continueranno a viaggiare. I tour operator dovranno stringere i denti e prima di tutto tagliare il vestito su misura del consumatore". Secondo il presidente di Astoi, per rilanciare il turismo in Italia, "serve più coordinamento, un maggior coinvolgimento delle parti prima di fare delle leggi e una maggiore attenzione a come vengono spesi i soldi pubblici".