Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Il Giornale del Turismo sito web - Corbella saluta prima di lasciare Astoi Confindustria Viaggi: Grazie di tutto

Il Giornale del Turismo sito web - Corbella saluta prima di lasciare Astoi Confindustria Viaggi: Grazie di tutto

13 Giugno 2012


Alla vigilia dell assemblea elettiva che designerà il nuovo vertice di Astoi Confindustria Viaggi, il presidente uscente, Roberto Corbella, ha inviato una lettera aperta sentita e, a tratti, commovente:  Tra poche ore lascerò il ruolo di Presidente di Astoi Confindustria Viaggi. Un viaggio iniziato al principio degli anni novanta in Assotur e continuato costruendo la fusione con Atoi, dalla quale nel 2001 è nata Astoi di cui sono stato vicepresidente sino al 2008, anno in cui sono divenuto presidente di quella che ora è Astoi Confindustria Viaggi. Un bel viaggio che mi ha permesso di imparare tante cose, conoscere tantissime persone ed essere inevitabilmente insieme a molti in prima linea in occasione di vicende quali 11 settembre, tsunami, uragani, nubi vulcaniche, attentati ed altre emergenze che hanno colpito il nostro settore e non solo.

La scelta di non ricandidarmi  entra nel dettaglio Corbella  è motivata dall esigenza di una maggiore vicinanza alla mia famiglia, ma è anche una scelta di vita che mi consentirà di battermi per aiutare il prossimo, per la quale dovrò sempre ringraziare una figlia eccezionale, che tutti vorrebbero avere. Ho imparato da mia figlia che non conta la durata della vita ma come la viviamo, ho capito da lei in un anno più di quanto avevo capito in tutta la mia esistenza e non posso sprecare questo insegnamento. Ho imparato che si può rischiare di perdere una figlia tanto amata ed essere ugualmente sereni. Avrei voluto incontrare tutti coloro con i quali mi sono confrontato in questo lungo periodo per poter ringraziare personalmente ciascuno, ma non mi è possibile e non volevo allo stesso tempo scomparire senza nemmeno un saluto. Ho scelto la strada di una lettera aperta indirizzata tanto a coloro che hanno sostenuto e condiviso le mie scelte, quanto a quelli che mi hanno sopportato. Dico quindi ancora grazie ai primi ed aggiungo, per i secondi, che da oggi avranno un peso in meno. Grazie dunque ai soci, al consiglio direttivo, alla nostra direttrice ed a tutto il suo staff, grazie ai rappresentanti delle istituzioni, a quelli delle altre associazioni di categoria, alla stampa, ai partners ed a tutti coloro che pazientemente hanno ascoltato, sostenuto e diffuso il nostro pensiero e le nostre richieste. Non ho voluto appositamente elencarli nel dettaglio poiché sono stati numerosi e rischierei di dimenticarne qualcuno. Le mie congratulazioni ed i miei auguri a colui che mi succederà; sono certo che saprà fare di Astoi Confindustria Viaggi sempre più un valido punto di riferimento per tutto il settore. Grazie a tutti  conclude Corbella  ed in bocca al lupo per un futuro certamente non facile, ma che sono certo vi ripagherà degli sforzi che state facendo .