Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
I turisti Usa al top per le spese a Milano

I turisti Usa al top per le spese a Milano

06 Agosto 2015

Nel bimestre maggio-giugno il capoluogo lombardo ha contribuito con una quota del 13,5% sulla spesa totale dei visitatori stranieri in Italia.

Le transazioni registrate da Visa Europe a Milano nei primi due mesi di Expo 2015 riportano volumi di spesa dei consumatori esteri per 189,7 milioni di euro, in crescita del 28,6% rispetto a maggio-giugno 2014. Usa, Uk, Francia, Russia e Cina sono i top five nella classifica dei big spender a Milano, con volumi pari a 84 milioni di euro. I consumatori Usa hanno speso nel bimestre circa 19 milioni di euro nel capoluogo lombardo (+47,6% anno su anno), mentre i visitatori del Regno Unito incrementano le loro spese a Milano dell’82,8%. I consumatori cinesi, che sono secondi in termini di spesa, registrano un incremento record rispetto allo stesso periodo del 2014, con un +166%. In calo le spese di russi e svizzeri. Fra le categorie merceologiche, il settore moda/abbigliamento è al primo posto nella spesa dei visitatori stranieri: 32,8 milioni di euro, pari ad un incremento del 16% anno su anno. Al secondo posto alberghi e strutture ricettive con una spesa nel bimestre maggio-giugno di 29,4 milioni, in crescita del +39,5% rispetto al 2014. In tutta Italia, la spesa nel periodo raggiunge un totale di 1,4 miliardi di euro, con maggio a quota 869,7 milioni, in crescita di circa il 19% rispetto a maggio 2014, mentre il mese di giugno mostra una spesa pari a 535,1 milioni di euro. Nel bimestre Milano ha contribuito con una quota del 13,5% sulla spesa totale dei visitatori stranieri in Italia. - Fonte: Guidaviaggi.it