Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Guidaviaggi.it - In Oman il mercato italiano cresce del 35%

Guidaviaggi.it - In Oman il mercato italiano cresce del 35%

16 Gennaio 2018
Grazie al posizionamento della destinazione tra meta culturale e villaggistica balneare per famiglie, il sultanato miete successi nel 2017

Nel 2017 il sultanato dell’Oman ha ospitato 43mila664 visitatori italiani, registrando una crescita del 35,3% rispetto all’anno precedente. Attualmente l’Italia rappresenta il quarto mercato a livello europeo, dopo il Regno Unito, la Germania e la Francia, il sesto mercato internazionale. In totale, nel 2017 sono stati 702mila922 i turisti internazionali, cifra che ha portato a un incremento del 13,1%.

“Questi risultati sono il frutto di una strategia a due livelli: il primo prevede un posizionamento della destinazione presso una clientela di viaggiatori di medio/alto profilo culturale che acquista il prodotto principalmente dai tour operator tradizionali – spiega il rappresentante per l’Italia, Massimo Tocchetti di Aigo -. il secondo livello comprende la promozione verso un pubblico più a carattere vacanziero, in particolare coppie e famiglie con bambini, che sceglie la località di Salalah affidandosi a operatori villaggisti”.

Dopo un’indagine tra i suoi associati, Astoi l’ha segnalata tra le destinazioni del 2018, mentre un nostro breve sondaggio presso i tre operatori principali ne ha rilevato prezzo medio e numeri, in questa notizia.

Nuovi hotel

Per quanto riguarda le strutture, dopo la recente apertura del Mysk Al Mouj Hotel, che sarà la sede dal 18 al 19 gennaio della maratona locale, in primavera è prevista anchel’inaugurazione del Kempinski, un hotel di lusso con due chilometri di spiaggia privata, un campo da golf con 18 buche e il porto turistico per yacht più grande del paese. Oggetto di rinnovamento anche l’hotel a 5 stelle Al Husn firmato Shangri-la che sarà completato nell’offerta con una Spa riservata ai clienti dell’albergo. Infine, a seguito di importanti lavori di rinnovamento, riaprirà in autunno l'Al Bustan Palace, il resort a cinque stelle della catena Ritz-Carlton dotato di una delle spa più prestigiose come la Six Senses.