Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Guida Viaggi sito web - Decreto turismo-Filippetti: 'Bene, ma c è ancora molto da fare'

Guida Viaggi sito web - Decreto turismo-Filippetti: 'Bene, ma c è ancora molto da fare'

24 Maggio 2014


"Le misure approvate ci sembrano ragionevoli, corrette e utili al settore, in particolare al settore alberghiero", commenta il presidente Astoi, ma "non è previsto nulla che riguardi il turismo organizzato e l intermediazione e non c'è alcuna delle richieste che Astoi  Confindustria pone da sempre al centro della sua azione associativa", ha fatto presente.
"Siamo soddisfatti del fatto che il turismo sia tornato ad essere parte dell azione di governo". Esordisce così Nardo Filippetti, presidente Astoi Confindustria Viaggi, in merito all'approvazione da parte del Cdm del disegno di legge per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale e per il rilancio del turismo.

"Le misure approvate - prosegue Filippetti - ci sembrano ragionevoli, corrette e utili al settore, in particolare al settore alberghiero. Siamo ancora parecchio distanti però da un azione di governo che renda al turismo il ruolo che gli spetterebbe, ovvero il potenziale volano della ripresa economica del Paese. Nel decreto approvato ieri non è previsto nulla che riguardi il turismo organizzato e l intermediazione e non c'è alcuna delle richieste che Astoi  Confindustria pone da sempre al centro della sua azione associativa. Nessuna modifica al Codice del Turismo - esemplifica il presidente - in particolare agli articoli 36 e 42 sull annullamento per cause di forza maggiore e soprattutto all articolo 51, quello riguardante il Fondo di Garanzia. Su questo, Astoi  Confindustria ribadisce la propria disponibilità al confronto con le istituzioni di governo per continuare i colloqui già avviati. La strada imboccata sembra quella buona, attendiamo con fiducia .