Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Guida Viaggi sito web - Codice del Turismo, Astoi conferma la propria posizione

Guida Viaggi sito web - Codice del Turismo, Astoi conferma la propria posizione

10 Giugno 2011

Critiche al vecchio fondo di garanzia, che è stato mantenuto

 Dopo la pubblicazione del Codice in G.U., avvenuta lo scorso 6 giugno - dichiara Roberto Corbella, presidente di Astoi - confermiamo le nostre considerazioni sul testo. Il Codice continua a prevedere il mantenimento del vecchio fondo di garanzia, al quale non abbiamo mai risparmiato critiche".

Corbella sottolinea l esigenza di avere una reale copertura dei rischi derivanti dalle emergenze, divenute sempre più frequenti e ordinarie. "Abbiamo più volte rimarcato l incapienza di questo fondo e la carenza di protezione nei confronti del consumatore, che non verrebbe peraltro risarcito in caso di fallimento o insolvenza di altri soggetti, come le compagnie aeree, categoria non considerata da tale meccanismo di copertura dei rischi. Inspiegabilmente - prosegue Corbella - non si è creduto opportuno introdurre nel nuovo Codice uno strumento realmente efficace in tal senso, optando per il mantenimento dello  status quo .

L innovazione più significativa , sottolinea il presidente,  è senz altro costituita dalla codificazione del  danno da vacanza rovinata , in precedenza di elaborazione esclusivamente giurisprudenziale. Pur condividendo l obiettivo di garantire al consumatore un risarcimento che miri a compensare il pregiudizio conseguente alla lesione del suo interesse a godere pienamente del viaggio organizzato, come occasione di piacere, di svago o di riposo, il relativo articolo, prevedendo criteri incerti di determinazione, lascia ancora spazio ad interpretazioni e valutazioni che potranno incidere sulla sussistenza e sulla misura del risarcimento. Dovremo attendere l applicazione che le Corti faranno del nuovo principio .