Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Guida Viaggi sito web - Andrea Mele:  Astoi deve e può crescere

Guida Viaggi sito web - Andrea Mele:  Astoi deve e può crescere

29 Maggio 2014


 L associazione è strutturata, apprezzata e ora può compiere il salto di qualità per andare oltre il classico tour operating outgoing . Il candidato alla presidenza focalizza l attenzione su segmenti di business come l incoming, il turismo sociale, il turismo religioso e i viaggi studio, che  sono in crescita ed esorta ad una presenza nei tavoli regionali

I programmi dei candidati alla presidenza Astoi (Luca Battifora e Andrea Mele, ndr) sono stati depositati ad inizio mese e quando, venerdì 30 maggio, i soci si riuniranno in assemblea alle ore 10,30 - e in seguito voteranno per le elezioni - saranno già edotti sulle rispettive posizioni. Nel lasso di tempo della campagna elettiva, Andrea Mele, presidente Viaggi del Mappamondo, ha avuto modo di confrontarsi con i colleghi.  Ho parlato con tutti  commenta l imprenditore a questa agenzia di stampa -. Ho conosciuto in modo più approfondito tante realtà che svolgono attività importanti e ho riscontrato un forte attaccamento all associazione. Mi sento arricchito da questa esperienza che mi ha fatto capire che Astoi può e deve crescere .

Come, chiediamo?  A mio avviso bisognerebbe dare più spazio ad altri segmenti come l incoming, il turismo sociale, quello religioso, i viaggi studio. Astoi  commenta il manager  è sempre stato particolarmente tarato sul tour operating outgoing, che negli anni ha perso dei player importanti. Il mondo è cambiato e nel frattempo sono emersi dei segmenti che tengono bene, hanno del potenziale e buoni bilanci . Questo prevede un allargamento della base associativa.  Non solo  spiega Mele  al nostro interno ci sono già delle competenze importanti su questi temi alternativi .

 Bisognerebbe anche puntare  aggiunge  ad una presenza associativa nei tavoli regionali, che attualmente non c è . Non sottovaluta il tour operating, però, e spiega che  vista l importanza della destinazione Egitto, in Astoi dovrebbe esserci un delegato per la destinazione che coordini tutti i colleghi coinvolti nel prodotto . L associazione dovrà poi affrontare il tema dell intermediazione e quello della disintermediazione. Per questo ha già un piano. Implicita l importanza di temi legislativi e fiscali attinenti il Codice del Consumo, il Titolo V e il Decreto turismo. Non resta che attendere il verdetto dei soci. - di Laura Dominici