Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Guida Viaggi - Astoi: 'Il comparto chiuderà l'anno con una flessione del 10%'

Guida Viaggi - Astoi: 'Il comparto chiuderà l'anno con una flessione del 10%'

14 Gennaio 2010

Tutto l'associazionismo è messo a dura prova ed è fondamentale evitare schiocche contrapposizioni.

"Il comparto chiuderà l'anno con una flessione globale intorno al 10%". Lo ha detto il presidente Astoi, Roberto Corbella, dopo aver analizzato tutte le cause che negli ultimi dieci anni hanno bloccato il turismo, dal millennium bag, al terrorismo, al crollo delle borse, a situazioni climatiche e alle epidemie.
Corbella ha evidenziato anche che tutto l'associazionismo è messo a dura prova ed è fondamentale evitare sciocche contrapposizioni e lavorare tutti insieme per ridurre gli impatti della crisi ed aiutare le aziende sane ad uscire rafforzate da questo periodo di crisi.
 Internet - ha precisato Corbella - non è un nemico da combattere, ma un valido strumento che sarebbe folle non utilizzare. Sì alle low cost, no ai politici che fanno del turismo una bandiera sventolata a fini elettorali, no ai soldi pubblici spesi per improbabili campagne promozionali, sì a un Enit che sia concepito per far dialogare gli interlocutori pubblici, no a un mercato che non si basa sulla qualità del prodotto .