Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Gli occhi dell'Egitto sui mercati emergenti

Gli occhi dell'Egitto sui mercati emergenti

19 Agosto 2016

Sono i mercati emergenti la nuova frontiera dell’Egitto. Ad annunciarlo Khaled Fouda, governatore del Sud Sinai, che spiega come il Paese stia puntando gli occhi su bacini dalle enormi potenzialità come ad esempio la Cina: “I cinesi - sostiene - sono passati da 65mila a 135mila nel 2015 e per quest’anno contiamo di triplicarne il numero. Altro mercato interessante è la Polonia, che crede nel nostro Paese come dimostrano i charter di un t.o. polacco, che opera su Sharm a partire dal 9 agosto con un volo ogni settimana. Ho già incontrato i vertici di questa società, i quali mi hanno assicurato che, a partire dal 23 agosto, i voli diventeranno due”.

Fouda ha poi riferito sull’esito positivo della visita degli scorsi giorni da parte di alcuni tour operator tedeschi: “Hanno annunciato - aggiunge - che torneranno da Sharm a settembre e all'inizio di ottobre, per verificare le condizioni di sicurezza del Paese”. - Fonte: TTGItalia.com