Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Franceschini: Basta turismo  mordi e fuggi , bisogna puntare sulla qualità

Franceschini: Basta turismo  mordi e fuggi , bisogna puntare sulla qualità

30 Agosto 2014

Così il ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, in un intervista al  Corriere della Sera sulla necessità di incrementare le politiche sul turismo:  A parole tutti sono pronti a riconoscere che è la carta vincente, nei fatti non ci ha mai puntato nessuna politica nazionale a prescindere dal colore. Solo i sindaci hanno investito sul patrimonio artistico. Dal 2000 ad oggi la percentuale delle spese del ministero dei Beni Culturali sul Pil è calata da 0,19 a 0,11 contro lo 0,24 della Francia. Progressivamente ci sono stati tagli, fermati dagli ultimi due governi. Tremonti arrivò a dire che con la cultura non si mangia .

Secondo il Ministro  bisogna invertire la tendenza. Questa è la linea di Renzi e del governo. È un punto centrale della nostra politica. Dobbiamo fare una scelta. Più che sul  mordi e fuggi investiamo sul turismo di qualità, perché un indagine ci dice che l Italia è la meta preferita dai viaggiatori, anche dei nuovi viaggiatori come cinesi e russi a prescindere dal fatto che possano permettersi di partire. Però anche il sistema Paese ci deve credere, il pubblico fa la sua parte, il privato deve fare il resto. Sarebbe fuori luogo elencare tutto quello che abbiamo fatto finora. Basta ricordare il decreto cultura e turismo . - Fonte: Il Giornale del Turismo sito web