Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Egitto: turismo, -90% prenotazioni italiane per l'estate

Egitto: turismo, -90% prenotazioni italiane per l'estate

17 Febbraio 2016

L CAIRO - Le prenotazioni di soggiorni turistici in Egitto da parte di italiani per la prossima estate sono crollate "del 90 per cento rispetto all'anno scorso": lo ha rivelato il responsabile turismo estero presso l'Authority per lo sviluppo turistico egiziana (Tda), Mohamed Abdel Gabbar, come riferisce il sito Egyptian Street.

Il sito non evoca l'impatto che avrà il caso di Giulio Regeni, il giovane ricercatore friulano scomparso al Cairo e torturato a morte, ma precisa la flessione degli introiti fiscali derivanti dal turismo registrata nel governatorato del Mar Rosso "in seguito all'abbattimento dell'aereo passeggeri russo sul Sinai lo scorso ottobre": -80%, come ha riferito un responsabile dell'Ufficio imposte riferendosi alla bomba piazzata sul charter con 224 persone a bordo e rivendicata dall'Isis.

Tra il 2002 e il 2010 i flussi italiani in Egitto erano cresciuti fino a superare il milione di arrivi nel 2010, l'anno prima della rivoluzione egiziana anti-Mubarak. "Secondo Abdel Gabbar, la Tda ha collaborato" con la compagnia aerea "Meridiana per organizzare un volo settimanale da Milano a Sharm El Sheikh a 112 euro a biglietto a partire da marzo in aggiunta a voli diretti per il Cairo da 240 euro a maggio". - Fonte: AnsaMed.it