Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
DNews - Il treno per i festival non va all'incontrario: pacchetti e offerte

DNews - Il treno per i festival non va all'incontrario: pacchetti e offerte

27 Giugno 2012


Come si suol dire, quando passa il treno giusto è il caso di prenderlo. Specie se quel treno è in offerta (di questi tempi, tutto fa brodo). Godere di uno spettacolo senza dover per forza sovraccaricare tutto con il prezzo del viaggio sembra un'ipotesi possibile all'indomani dell'accordo tra Trenitalia (Gruppo Fs) e Italiafestival/Agis. Le offerte turistiche sono realizzate da Eden Viaggi, sulla base del protocollo d'intesa che Italiafestival ha stipulato con Astoi/Confindustria Viaggi, e prevedono, oltre al biglietto del treno andata e ritorno (in seconda classe o nel livello Premium se il viaggio è con il Frecciarossa quattro livelli) e l'ingresso agli eventi in cartellone, anche pernottamento, servizi di ristorazione e altri benefit. Una prassi sempre più consolidata quella di agevolare la fruizione degli spettacoli, anche dal punto di vista logistico. Di poco tempo fa l'annuncio di Barley Arts in merito a treni speciali per il Festival "10 Giorni Suonati", per la tratta notturna Vigevano-Milano P.ta Genova, al termine di alcuni concerti. E ancora, proprio da Trenitalia la settimana scorsa era arrivato l'annuncio di particolari agevolazioni riservate ai clienti in occasione del Festival di Ravello 2012, in programma sino all'1 settembre (tutti i soci Cartafreccia e i clienti Frecciarossa e Frecciargento in arrivo a Napoli e Salerno otterranno infatti una riduzione del 30% sul biglietto d'ingresso agli eventi in cartellone). I pacchetti "all inclusive" del tour operator invece sono rivolti al pubblico dei Festival dei 2Mondi a Spoleto, il Festival Il Ritmo delle Città a Milano, il Festival della Valle d'Itria a Martina Franca, il Guidoneum Festival ad Arezzo e RomaeuropaFestival a Roma.

Visualizza l'articolo:
{phocadownload view=file|id=1486|target=s}