Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Croazia, in aumento gli italiani e gli investimenti per il 2016

Croazia, in aumento gli italiani e gli investimenti per il 2016

02 Novembre 2015

Cresce il turismo in Croazia. Il Paese ha registrato nei primi nove mesi dell’anno un milione di italiani per complessivi 5 milioni di pernottamenti. L’obiettivo è di arrivare a chiudere l’anno con almeno un milione 100 mila turisti italiani. Rispetto al 2014 la crescita è pari all’8%.

«Sulla base di questi risultati – spiega Branko Curic, direttore dell’ente nazionale croato per il turismo – dobbiamo lavorare per crescere ancora nel 2016. Attualmente il turismo rappresenta il 17,2% del Pil nazionale, una percentuale importante».

Molti i programmi avviati dall’ente e quelli da avviare per una promozione mirata. «Abbiamo lanciato il programma Croazia 365 – aggiunge Curic – per spingere sulla destagionalizzazione. Abbiamo formato il Club 365 individuando alcune zone turistiche».

Sei sono i progetti definiti nel Club 365: turismo enogastronomico, turismo medico e benessere, cicloturismo, affari, Mice e turismo attivo.

Per quanto riguarda i collegamenti, sono aumentati i voli per la Croazia. Da Vueling a Volotea, da easyJet a Ryanair, le compagnie puntano a rafforzare i servizi o a inaugurare nuove linee. - Fonte: TravelQuotidiano.com