Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Cresce il turismo in Russia: italiani a +16% nel 2015

Cresce il turismo in Russia: italiani a +16% nel 2015

25 Ottobre 2016

Il rublo debole e uno snellimento dei regimi dei visti ha fatto impennare il numero dei turisti in Russia (+13%). In particolar modo sono stati i cinesi a prendere d'assalto Mosca e San Pietroburgo, le due principali mete turistiche russe, segnando un +34% rispetto all'anno precedente. In aumento anche il turismo italiano che ha fatto segnare un +16%. 

In tutto nel 2015 sono stati 12 milioni gli stranieri che hanno visitato la Russia. Buon risultato anche per la capitale del Tatarstan, Kazan, che si è ormai conquistata il terzo posto nella classifica delle città più ambite. Restano popolari poi i viaggi in Transiberiana e le visite alle città 'dell'anello d'oro' nei dintorni di Mosca.

La Crimea pare poi destinata a superare i 6 milioni di turisti fatti segnare nel 2013, l'anno dei record.

A limitare il potenziale turistico della penisola le sanzioni, anche se da paesi come Iran e Thailandia arrivano ‘richieste specifiche’, dice Vadim Kiryuhin, a capo di uno dei principali TO del Paese. - Fonte: TravelNoStop.com