Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Consigli di viaggio.it - ASTOI Confindustria Viaggi al Cairo

Consigli di viaggio.it - ASTOI Confindustria Viaggi al Cairo

25 Gennaio 2013
, Viaggi dell'Elefante) mentre, in rappresentanza del Comitato Intermediazione dell'Associazione, erano presenti la Vice Presidente Cinzia Renzi ed H24Travels. All'evento, organizzato dall'Ente del Turismo Egiziano, erano altresì presenti il Chairman di Egyptair, Tawfic Assy, il Vice President Commercial della compagnia, Hussein Sherif, oltreché testate e televisioni egiziane e giornalisti italiani della stampa trade.

"Siamo lieti ed onorati di essere stati invitati, attraverso l'Ente del Turismo Egiziano, dal Primo Ministro e dal Ministro del Turismo Egiziani, per discutere dell'attuale situazione del Paese e del mercato, oltreché, più in particolare, delle azioni congiunte da intraprendere per l'effettivo rilancio della destinazione", ha dichiarato Nardo Filippetti, Presidente di ASTOI Confindustria Viaggi. "Quest'invito testimonia da un lato l'estrema importanza del lavoro dei nostri associati per l'economia di questo Paese e, dall'altro, la speciale attenzione dell'attuale Governo nei confronti del turismo, nonché la volontà di attivare tutte le sinergie utili per riportare ai massimi livelli il flusso di viaggiatori italiani verso la destinazione. In particolare, durante il confronto svolto con le Autorità presenti si è discusso di una serie di temi utili al migliore svolgimento delle attività legate al business dei tour operator italiani e dell'attuale situazione politica, rispetto alla quale ci è stata garantita la sicurezza della destinazione. E stata inoltre manifestata la disponibilità all'avvio, da parte del Ministero del Turismo, di incisive attività di co-marketing e di una nuova campagna pubblicitaria istituzionale di promozione dell'Egitto. Crediamo fermamente", ha proseguito Filippetti, "che la continua cooperazione tra la nostra Associazione e le Autorità Egiziane sia il miglior modo per rassicurare, sulla base di fatti oggettivi, il mercato italiano e per incrementare l'incoming nel Paese. Negli ultimi due anni abbiamo sicuramente assistito ad una sensibile flessione del numero dei viaggiatori italiani verso la destinazione, che nel 2010 aveva registrato la presenza di oltre 1 milione di connazionali. Per riconfermare l'Egitto tra le principali mete estere del nostro mercato, è fondamentale lavorare insieme su una serie di misure che aiuteranno senz'altro il nostro lavoro e, contemporaneamente, daranno impulso ad un settore vitale per questo Paese. In occasione di questo importante incontro", ha concluso Filippetti, "abbiamo ricevuto ampie rassicurazioni in t