Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Choice: gli americani tornano in Europa, Parigi la meta preferita

Choice: gli americani tornano in Europa, Parigi la meta preferita

24 Gennaio 2017

Negli americani torna la voglia di un viaggio long haul e l’Europa è una delle destinazioni preferite. Lo rivela l’indagine annuale di Choice Hotels International, dalla quale emerge che i turisti statunitensi intendono effettuare, nel 2017, almeno tre viaggi e, proprio per questo, hanno deciso di incrementare il budget a loro disposizione.

Il 28% degli intervistati dice che viaggerà verso l'Europa nel 2017, mentre il 72% lo considera una possibilità; sul podio ci sono tre mete classiche quali Parigi, Londra e Roma. In particolare, il fatto che la Gran Bretagna abbia votato a favore dell’uscita dall’Unione europea non pare influenzare le scelte degli americani, dal momento che il 45% di loro afferma che i propri piani di viaggio proseguiranno indipendentemente da questa decisione e solo l'8% dice che il viaggio europeo ora non è più attrattivo.

La sterlina debole facilita i viaggi
L’indebolimento della sterlina a seguito della Brexit è, anzi, stato visto in modo favorevole da parte dei consumatori statunitensi, con il 73% di loro convinto che questo fatto abbia reso il Regno Unito un luogo più attraente da visitare, con più soldi da spendere. Una volta arrivati, il 44% di loro intende restare nel continente per una settimana, mentre un altro 44% si tratterrà più a lungo.

Infine, alla domanda su quale sia il proprio viaggio internazionale da sogno, l’Australia (63%) ha superato il Sud America (38%) e Cuba sul podio delle destinazioni preferite. In aumento la spesa da dedicare ai viaggi a lungo raggio, che risulta più alta del 42% rispetto al 2016, passando da 3.572 a 5.063 dollari. - Fonte: TTGItalia.com