Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Brasile: il Ceará incontra le adv

Brasile: il Ceará incontra le adv

26 Giugno 2018
L'Italia è uno dei mercati più importanti, al secondo posto tra quelli che inviano turisti stranieri, al primo c'è il Portogallo

Le attrazioni turistiche e culturali dello stato brasiliano del Ceará vengono presentate agli agenti di viaggi e tour operator di Torino, Milano, Verona e Mestre durante una serie di eventi dedicati che si terranno rispettivamente il 25, 26, 27 e 28 giugno.

Lo stato è noto per le spiagge di Jericoacoara e Canoa Quebrada, per Fortaleza, la quinta città più grande del Brasile, ma le sue attrazioni turistiche vanno ben oltre le spiagge, il Ceará offre diversità culturale, bellezze naturali, parchi e cascate, inoltre ha centri commerciali con specialità tipiche e gastronomia di qualità.

Gli eventi di formazione fanno parte delle azioni di promozione della Segretaria del Turismo del Ceará (Setur). "Questa è solo una parte delle nostre attività di promozione quest'anno. Oltre a partecipare alle principali fiere di turismo in Brasile e all'estero, presentiamo le nostre attrazioni agli agenti di viaggi presenti nei principali mercati interessati al turismo del nostro Stato. Ciò consente loro di conoscere il prodotto e proporlo di più alla clientela", afferma il segretario del turismo del Ceará, Arialdo Pinho.

L'Italia è considerata da Setur uno dei mercati più importanti per il Ceará, essendo al secondo posto tra quelli che inviano turisti stranieri, essendo il primo il Portogallo. Oggi è possibile partire dall'Italia con voli con collegamento da Lisbona (tutti i giorni), Francoforte (due volte alla settimana), Parigi (tre volte alla settimana) e Amsterdam (tre volte alla settimana).

I seminari e i workshop sulla destinazione si sono già svolti nelle principali città del Brasile, del Portogallo, dell'Argentina, degli Stati Uniti e in Panama. Entro la fine dell’anno i principali mercati internazionali come la Germania e la Colombia dovrebbero ospitare eventi di questo genere. - Fonte: Guidaviaggi.it