Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
AGENPARL - Turismo: Imprese e Istituzioni unite nella promoPROMOZIONE DI EGITTO E TUNISIA

AGENPARL - Turismo: Imprese e Istituzioni unite nella promoPROMOZIONE DI EGITTO E TUNISIA

02 Aprile 2011

In occasione della 15° edizione di BMT, Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli, Astoi Associazione Tour Operator Italiani di Confindustria, insieme agli Enti del Turismo di Egitto e della Tunisia ed ai rappresentanti di AINeT e di Assotravel, con il supporto del Sottosegretario degli Affari Esteri, On. Stefania Craxi e della DG Cooperazione e Sviluppo, ha presentato il progetto di promozione e rilancio dei due Paesi. La campagna di comunicazione si prefigge l'obiettivo di accelerare il processo di ripresa di Egitto e Tunisia e di favorire un rapido ritorno del traffico turistico degli italiani ai livelli che da sempre caratterizzano queste destinazioni. Dichiara il Presidente di Astoi, Roberto Corbella "Il turismo è una risorsa importante per tutti i Paesi dell area mediterranea, ma per alcuni rappresenta uno dei principali strumenti di sviluppo economico. Incrementando i flussi verso questi Paesi, contribuiamo tra l'altro alla loro stabilità e prosperità economica. La campagna pubblicitaria conferma al mercato la totale fruibilità di queste mete, ora più che mai in grado di mostrare un rinnovato spirito di accoglienza. Abbiamo scelto la Borsa Mediterranea del Turismo per annunciare questa importante operazione che vede per la prima volta riuniti attori pubblici e privati di assoluto rilievo." I direttori degli Enti del Turismo Egiziano e Tunisino, Mohamed El Gabbar e Mustapha Nasri hanno dichiarato: "La partecipazione a questo progetto vuole confermare che i nostri Paesi, eccezionali per attrattività e competitività, sono oggi pronti ad offrire, oltre a ciò che hanno sempre garantito, un accresciuto appeal frutto della "Nuova Era", confermando altresì una solidarietà per lo sviluppo turistico". Gattinoni e Giannetti, Presidenti di Ainet ed Assotravel hanno dichiarato: "Pensiamo che sia un occasione da non mancare e desideriamo, come imprenditori e cittadini italiani, essere i primi a cogliere quest'opportunità per tornare ad occupare rapidamente la posizione da interlocutori primari che abbiamo da sempre avuto con questi Paesi. Abbiamo accolto con piacere l'invito di Astoi a supportare questa campagna, promuovendola attraverso i punti vendita dei nostri associati, perché riteniamo essenziale la collaborazione tra tutti i componenti della filiera al fine di garantire una corretta informazione al mercato e soprattutto ai consumatori". E' quanto si legge in una nota dell'Astoi.