Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
A Firenze i colossi del travel tech

A Firenze i colossi del travel tech

26 Novembre 2014

Il cuore della manifestazione sarà la Emirates Hall dove si susseguiranno dibattiti, interviste e presentazioni di ricerche in anteprima come il Travel Brand Index di Future Brand. Sono attesi esperti internazionali e rappresentanti di aziende leader, come Andrea D'Amico, regional director Italia di Booking.com. Ogni slot verrà introdotto e moderato da uno o più dei tre curatori scientifici: PhilipWolf, fondatore di PhoCusWright; Giancarlo Carniani, direttore scientifico e responsabile del concept artistico di BTO 2014, e Roberta Milano, co-founder BTO Educational e Comitato Scientifico BTO 2014.

Per andare incontro ai cambiamenti del mercato e alle necessità del turista-viaggiatore 2.0, la T di BTO sarà declinata oltre che in "Tourism" anche in "Travel" e "Technology". Tra gli eventi da non perdere: l'intervista con il ministro del Turismo, Dario Franceschini, e la tavola rotonda MegaMetaSearch con Helena Egan di TripAdvisor, Sydney Burdick di Trivago, Gurhan Karaagac di Kayak e Filippo De Matteis di Skyscanner.Tra le novità i panel sulla Cina su come accogliere, ospitare, conquistare i viaggiatori cinesi, con un focus sulle loro attitudini all'utilizzo dei social network.

Torna il tema della sharing economy con Uber e HomeAway. In agenda anche la tavola rotonda con Matera Capitale della Cultura 2019 insieme alle altre città finaliste (Siena, Perugia, Cagliari, Ravenna). Torna a Firenze, oltre a Expedia, anche Daniel Edward Craig diReknown, che parlerà di Social Media & Storytelling; tra i big Josiah MacKenzie, fondatore di Gradigio Group e partner di ReviewPro,che interverrà su Opportunities from Interconnectivity. Si parlerà anche di turismo per bambini grazie a Serena Riglietti , l'illustratrice della versione italiana di Harry Potter. Tante le regioni: oltre alla Toscana, Lazio, Liguria, Basilicata, Sicilia, Puglia, Umbria, Abruzzo. Novità assoluta i focus su Hospitality Internet of Things e l'approfondimento Human to Human curato da Paolo Iabichino di Ogilvy&Mather Italy. BTO 2014, il cui tema è Mind the Gap, si concluderà con Alex Bellini, l'avventuriero famoso per le traversate oceaniche a remi, in solitaria. - Fonte: L'Agenzia di Viaggi